Look cerimonie, come vestirsi alle comunioni di maggio

, ,
Look cerimonie, come vestirsi alle comunioni di maggio

Ogni anno il mese di maggio è quello in cui si concentrano la maggior parte delle cerimonie, dai matrimoni alle prime comunioni fino alle cresime. È infatti il mese in cui si fa sentire il primo tepore primaverile, quasi estivo, le giornate diventano più lunghe e tiepide e il bel tempo, in genere, la fa da padrone. Ecco perché, sia da protagonisti che da invitati, può capitarci spesso di essere coinvolti e partecipare a una cerimonia durante questo mese dell’anno, come una comunione a Roma ad esempio, e di dover scegliere il look più adatto anche al tipo di evento. Sempre a maggio, poi, è anche più semplice pensare a una location, potendo sfruttare anche spazi all’aria aperta, di certo meno dispendiosi delle tradizionali sale da cerimonie e più adatti anche ad atmosfere creative e un po’ diverse dal solito, basta dare un’occhiata a CapitalEventi per avere un’idea in merito.
Pensiamo ad esempio a una cerimonia come una prima comunione, magari di nostro figlio o nostra figlia. Come vestirci per l’occasione? Come truccarci? Qual è, insomma, il look giusto e più appropriato per una cerimonia del genere? Ecco qualche consiglio in merito.

Il look per le comunioni

Nel caso delle comunioni, la prima cosa da ricordare è che i protagonisti della cerimonia sono i nostri piccoli. Noi genitori, quindi, dovremo fare da “contorno” e prepararci nel modo più adatto e consono per fare una bella figura, senza però oscurare la scena al piccolo protagonista della giornata. Quindi bisognerebbe lavorare su uno stile che sia impeccabile, minimalista o con qualche tocco di creatività, ma sempre nei limiti del tipo di cerimonia e dell’atmosfera, adatta ai più piccoli, della stessa. Quindi tutto dovrà essere molto coerente in questo senso: dall’abito, più o meno elegante a seconda della location scelta per i festeggiamenti e del momento della giornata in cui si svolge la cerimonia; i capelli, che potremo tenere raccolti – una soluzione sempre elegante e raffinata – oppure sciolti con una piega alla moda ma sempre sobria, come ad esempio le onde piatte molto di tendenza in questo momento; il make up, raffinato e all’insegna della naturalezza più estrema e infine, gli accessori, da ricordare su quest’ultimo punto, la vera e propria mania per gli orecchini di questo particolare momento dell’anno.
La tendenza della bella stagione 2017 vuole abiti che scavalcano il solito nero o le tonalità più tradizionali per accendersi, anche nelle declinazioni pastello sicuramente più indicate nel caso delle prime comunioni ad esempio, di giallo, arancio, verde mela e cobalto. Colori vivi, anche se attenuati, molto adatti a questo tipo di cerimonie. A questo proposito, un’idea carina sarebbe quella di scegliere un colore “dominante” della cerimonia, che sia ripreso anche sulla tavola e nei dettagli della festa, e chiedere a ogni invitato di indossare qualcosa, anche solo un piccolo particolare, di quello stesso colore. Pensiamo al giallo canarino, molto allegro per un bambino o al glicine, delicato e raffinato per una bimba. Colori facilmente declinabili anche a tavola, sui palloncini, sui biglietti e sui segnaposto.

Scrivi un commento